Alessandrini alla Camera per la giornata della memoria sugli "Anni di piombo"

Il prossimo 9 marzo il candidato alle primarie del centrosinistra terrà un discorso in ricordo delle vittime del terrorismo

Alessandrini alla Camera per la giornata della memoria sugli "Anni di piombo"

ALESSANDRINI INVITATO DAL QUIRINALE PER PER RICORDARE LE VITTIME DEL TERRORISMO. Marco Alessandrini, candidato alle primarie del centrosinistra, è stato invitato dal Presidente della Repubblica a tenere un discorso alla Camera dei Deputati, il prossimo 9 maggio, per ricordare le vittime del terrorismo. L'iniziativa del Giorno della Memoria è a cura della massima istituzione dello stato, cioè dell'ufficio della Presidenza della Repubblica.

"Un grande onore - ha detto Alessandrini - trattandosi di cerimonia fortemente simbolica nell'ottica della memoria individuale e collettiva. A 35 anni dall'omicidio di mio padre, si racconta una stagione di violenza, di tempi cupi, di anni cosiddetti di piombo, dai quali si è riusciti ad uscire tutti insieme, con la saldezza delle istituzioni repubblicane".

Il compianto giudice Emilio Alessandrini, papà di Marrco, venne infatti brutalmente ucciso 35 anni fa da un commando di Prima Linea, perché impegnato in indagini scomode della storia del nostro paese.

Alessandrini indagava sui mandanti della strage di Piazza Fontana. Poco prima di essere ucciso aveva accompagnato il figlio, che all'epoca aveva solo 9 anni, a scuola a Milano.


Redazione Independent

giovedì 06 marzo 2014, 16:51

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
alessandrini
camera dei deputati
terrorismo
giudice
9 maggio
primarie
Cerca nel sito