Albanese arrestato a Villa Rosa di Martinsicuro per droga e armi

In casa dell'uomo, senza permesso di soggiorno, 14 grammi di cocaina ed una pistola marca Steyr 1915 con 52 cartucce calibro 9

Albanese arrestato a Villa Rosa di Martinsicuro per droga e armi
ARRESTATO DALLA POLIZIA PER DROGA E ARMI.  Unventicinquenne albanese, residente ad Atri, irregolarmente soggiornante in Italia, è stato arrestato dalla polizia a Villa Rosa di Martinsicuro perchè responsabile dei reati di detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio e detenzione illegale di armi.

Il giovane si era da poco approvvigionato di un cospicuo quantitativo di cocaina da rivendere ai tossicodipendenti della zona e così, al termine di un prolungato servizio, i poliziotti hanno proceduto alla perquisizione dell’abitazione, dove sono stati rinvenuti 14 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina occultati in un vasetto di vetro, nonché un bilancino di precisione e materiale atto al confezionamento.

All’interno di una scatola di latta, celata in un ripostiglio del vano soggiorno, sono stati altresì trovati una pistola marca “Steyr 1915” cal. 9, perfettamente montata, oliata e funzionante in tutte le sue parti e n. 52 cartucce cal. 9, tutto materiale detenuto illegalmente.

Tratto in arresto è stato ristretto presso la locale Casa Circondariale.
Redazione Independent
 
 

venerdì 30 ottobre 2015, 15:57

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
villa rosa di martinsicuro
arrestato
droga
armi
albanese
polizia
cocaina
Cerca nel sito