Al Porto Turistico di Pescara il primo SkatePark d'Abruzzo?

Individuata un'area demaniale nella zona sud della città. Blasioli: "Stiamo studiando l'operazione con le associazioni"

Al Porto Turistico di Pescara il primo SkatePark d'Abruzzo?

A L PORTO TURISTICO IL PRIMO SKATE PARK D'ABRUZZO? Il Comune di Pescara, in collaborazione con alcune associazioni del territorio e per rispondere ad un'esigenza decennale che mancava nella città che ha dato i natali ad uno dei più celebri skateborder italiani, Matteo Di Nisio, ha individuato finalmente un'area da destinare a parco per skaters.

Lo spazio che è stato individuato è di proprietà del demanio, data in concessione al Marina di Pescara, e si trova nelle adiacenze del porto turistico.

Si è dunque attivato un dialogo per vagliare il possibile utilizzo dell’area nei tempi idonei ad attrezzarla e metterla in sicurezza.

"Una volta acquisita - spiega il presidente Antonio Blasioli - andrà riqualificata dal Comune in economia affinché diventi una pista e al contempo verrà individuata anche la forma migliore per renderla fruibile agli utenti, in modo da ridurre disagi e rischi derivanti dalla situazione attuale e da offrire ai ragazzi un luogo dove esprimersi liberamente, anche sullo skate”.

L'associazione culturale PiùAbruzzo aveva pensato, l'estate 2013, di richiedere lo spazio della Madonnina per organizzare un contest per gli appassionati dello skatebord, il primo mai tenuto in Abruzzo.

Redazione Independent

mercoledì 11 febbraio 2015, 17:03

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
skate park
pescara
porto turistico
blasioli
area
matteo di nisio
skatborder
Cerca nel sito