Ahi, quanta nostagia!

All'Adriatico ritornano i gioielli della promozione. Manco a dirlo segna 'Ciuffo Biondo' (Immobile). Applausi per Insigne

Ahi, quanta nostagia!

IL RITORNO DI IMMOBILE E INSIGNE. Italia Svezia finisce 1 a 0 con rete, manco a dirlo, di "Ciuffo Biondo" Immobile. Vedere, ancora una volta insieme sul prato verde dell'Adriatico, Ciro ed il "Magnifico" Lorenzo Insigne fa un effetto strano. Anzi, per dirla tutta c'è molta malinconia. Tanti tifosi, ieri, hanno applaudito le giocate dei nostri campioni impegnati con l'Under 21. Chissà se fossero rimasti ancora qui, nelle file del Delfino, cosa sarebbe successo. Chissà se avremmo potuto assistere ancora ad un'impresa sportiva per la città di Pescara, dopo. l'indimenticabile promozione dell'anno passato. Sicuramente le probabilità di permanenza nella massima serie sarebbero state maggiori con quei due, lì davanti. Ma è storia del passato. Ormai. Ahinoi! 

TABELLINO.
ITALIA (4-4-2): Bardi; De Sciglio, Caldirola, Capuano, Frascatore; Saponara (14'st Rossi), Florenzi (37'st Viviani), Marrone, Insigne; De Luca, Immobile (31'st Gabbiadini). A disposizione: Colombi, Romagnoli, Sampirisi, Longo. Allenatore: Mangia.
SVEZIA (4-4-2): Johnsson; M. Johansson, Jansson, Pettersson, Demir; Hamad, Hiljemark, J. Johansson, Claesson; Ishak, Armenteros (25'st Johnsson). A disposizione: Sandberg, Baffo, Ohman, Allansson, Rohden, Thern. Allenatore: Soderberg.
ARBITRO: Soares (Portogallo). Presenti sugli spalti circa 13mila spettatori.

Foto: Michele Tana

Romanzo

sabato 13 ottobre 2012, 15:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
immobile
insigne
pescara
adriatico
notizie
tifosi
svezia
serie a
Cerca nel sito