Agguato in via De Gasperi. Imprenditore in fin di vita

Giallo a Montesilvano. Trovato agonizzante 42enne titolare di una ditta d'informatica colpito da una pallottola alla testa

Agguato in via De Gasperi. Imprenditore in fin di vita

MONTESILVANO. AGGUATO AD UN IMPRENDITORE COLPITO DA UNA PALLOTTOLA ALLA TESTA. Un uomo di 42 anni, Carlo Pavone, è stato aggredito ieri sera mentre era sceso a gettare la spazzatura  in via De Gasperi a Montesilvano. E' stato un passante, verso le 21:15, a trovarlo agonizzante per terra.

L'uomo, titolare di una ditta di informatica, sposato, versa in condizioni gravissime presso l'ospedale Spirito Santo di Pescara. E' stato operato d'urgenza ma la prognosi resta riservata.  

La Tac ha rivelato la presenza di un proiettile nella testa. Chi è stato? E, soprattutto, perchè? O carabinieri del capitano Enzo Marinelli sono a caccia di qualsiasi indizio che possa giustificare un'azione tanto efferata.

Redazione Independent

giovedì 31 ottobre 2013, 10:00

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
montesilvano
imprenditore
via de gasperi
proiettile
agguato
carlo pavone
Cerca nel sito