Aeroporto d'Abruzzo. A Novembre traffico passeggeri col +9,4%

Intanto al presidente della Saga Lucio Laureti è stato affidato il compito di rilanciare lo scalo aereo di Rimini

Aeroporto d'Abruzzo. A Novembre traffico passeggeri col +9,4%

NOVEMBRE POSITIVO PER L'AEROPORTO D'ABRUZZO. In attesa del consuntivo passeggeri di fine anno, l’Aeroporto d’Abruzzo si anticipa il “regalo di Natale”, chiudendo il mese di novembre con un incremento del + 9,4% rispetto al dato passeggeri di novembre 2013. “Un risultato dovuto al favorevole “feed-back” riscontrato dall’attivazione della doppia frequenza giornaliera del Pescara-Linate – ha detto il presidente della Saga Lucio Laureti – giacché il collegamento pomeridiano attivato a fine ottobre per integrare il tradizionale volo mattino-sera già mostra un buon indice di gradimento da parte degli utenti”. Un positivo andamento da ricondurre ad una domanda sostenuta, sia sul fronte turistico sia su quello commerciale che denota l’esigenza di un bacino di utenza e di un’economia locale piuttosto attiva. Ne è testimonianza la crescita del traffico passeggeri sulle destinazioni “mainstream” (quelle consolidate) registrato nel periodo di picco estivo “aprile-ottobre”, che assorbe la perdita dovuta alla sospensione del collegamento con Tirana.

I VOLI CHE TIRANO LA CRESCITA. Nella “summer”, infatti, il solo collegamento con Londra si attesta sul + 17% rispetto allo stesso periodo 2013, confermando un trend positivo nell’”incoming” anche per le altre principali destinazioni quali Parigi, Dusseldorf, Francoforte e Bruxelles. Il dato progressivo Assaeroporti “gennaio-ottobre” indica, per gli aeroporti con traffico annuo inferiore al milione di passeggeri, una contrazione del 7,1%. Pescara mantiene invece un seppur lieve trend di crescita tanto da classificarsi al secondo posto con 475.470 unità, preceduto solo da Trieste con 638.061. Al terzo posto si posiziona Rimini con 473.105 e a seguire gli altri scali regionali.

NATALE A BARCELLONA. Il prossimo step è segnato ora dal collegamento natalizio con l’aeroporto di Barcellona El Prat, operato dalla compagnia spagnola Vueling Airlines che propone un programma di 8 voli da Pescara nei giorni di venerdì 26 e martedì 30 dicembre 2014 e domenica 4 e martedì 6 gennaio 2015, a partire da 56,64 euro (solo andata tasse incluse). Info e prenotazioni su www.vueling.com. Inoltre, a partire dal 27 luglio 2015, la compagnia aerea Wizz Air

 

Redazione Independent

martedì 02 dicembre 2014, 12:02

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lucio laureti
saga
aeroporto
abruzzo
pescara
traffico
passeggeri
barcellona
natale
vueling
wizz air
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!