Adesso non e' piu' caos. Ora la politica in Italia sta diventando un affare ridicolo

La 'mission impossible' del Presidente della Repubblica: mettere insieme una maggioranza e dare una guida al Paese indebitato fino al collo. Ma i partiti fanno i partiti..

Adesso non e' piu' caos. Ora la politica in Italia sta diventando un affare ridicolo

ADESSO NON E' PIU' CAOS. ORA LA POLITICA IN ITALIA STA DIVENTANDO UN AFFARE RIDICOLO. Adesso non e' piu' caos. Ora la politica in Italia sta diventando un affare ridicolo. Hanno scritto che quella del Presidente della Repubblica e' una mission impossible nel tentare di mettere assieme una maggioranza e dare una guida al Paese (sbaglio ma ci sono esperienze passate?). Parlano di preoccupazioni perche' manca il dialogo tra i partiti (ma occorrono davvero questi dialoghi?). Insistono sul fatto che si aggrava un difficilissimo quadro politico (e che vuol dire?). Mettono in evidenza che il Quirinale e' enormemente allarmato per i conti pubblici (anche qui deja vu). Perbacco, qualcuno si e' ricordato che nei prossimi mesi il governo, se ci sara' (sic!) dovrebbe mettere assieme una trentina di miliardi per evitare aumenti dell'Iva, supertasse, patrimoniali. Mattarella, intanto, deve dare tempo ai partiti per trovare intese (quanto? un mese, un anno...). Infine parlano di governo tecnico da affidare a un economista che potrebbe risolvere tutto (milioni per il voto e poi un semplice economista ci pensa lui...). In ultimo, forse la soluzione migliore (che pero' doveva essere considerata prima del voto): un giurista che riscriva la legge elettorale. Domani e' un altro giorno.

Benny Manocchia

mercoledì 14 marzo 2018, 13:37

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
italia
politica
caos
elezioni
mattarella
governo
lega
movimento 5 stelle
partito democratico
forza italia
Cerca nel sito