Adesso basta: stop a 48 scarichi abusivi sul fiume Pescara

Il sottosegretario con Delega all'Ambiente, Mario Mazzocca, annuncia: "Sono disponibili 170 milioni di euro per tutto l'Abruzzo". Alleluja!

Adesso basta: stop a 48 scarichi abusivi sul fiume Pescara

CI PENSA MARIO. "Attraverso un'attività con il Dipartimento di Biologia dell'Università di Chieti siamo riusciti ad individuare 48 punti di scarico abusivi lungo il fiume Pescara da Brecciarola di Chieti fino a Pescara. Utilizzando i poteri che ci affida la legge, anche con la protezione civile, provvederemo a chiudere queste discariche abusive". Lo ha detto il sottosegretario alla Giunta Regionale con Delega all'Ambiente, Mario Mazzocca, in un incontro nella sede della Cna Abruzzo sul risanamento delle acque balneari abruzzesi e il piano spiaggia di Pescara.

"L'altra parte del problema riguarda il sistema sortivo e fognario - ha detto ancora Mazzocca - su cui abbiamo dovuto recuperare un ritardo di tre anni sui fondi per 170 milioni di euro a disposizione per sanare la situazione di tutta la regione e che non sono stati ancora spesi. Adesso i soggetti gestori, titolati a progettare ed eseguire i lavori, hanno tutti già appaltato e nel caso del fiume Pescara per 35 milioni".

IL GIRO DI VITE. Intanto il governatore dell'Abruzzo, Luciano D'Alfonso, ha annunciato un giro di vite sugli scarichi abusivi sul fiume Pescara. Speriamo che tutto ciò serva davvero, e concretamente, a qualcosa.

Redazione IN

lunedì 08 febbraio 2016, 20:13

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
mazzocca
scarichi
ambiente
fiumepescara
regione
assessore
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!