Accoltella al fegato nipote per motivi di gelosia, 54enne arrestato per tentato omicidio

E' accaduto a Tagliacozzo nella notte tra martedì e mercoledì. Recuperato un coltello a serramanico con lama di 12 cm

Accoltella al fegato nipote per motivi di gelosia, 54enne arrestato per tentato omicidio

ACCOLTELLA NIPOTE AL FEGATO PER MOTIVI DI GELOSIA: ARRESTATO PER TENTATO OMICIDIO. Un trentasettenne finisce in ospedale, gravemente ferito da una coltellata al fegato, i Carabinieri arrestano lo zio, 54enne, con l'accusa di tentato omicidio e minacce aggravate. E' accaduto a Tagliacozzo (L'Aquila) la scorsa notte. Ad avviare le indagini una telefonata al 112 che segnalava un ferito nella frazione di Poggio Filippo; un'ambulanza del 118 lo ha prelevato e trasportato all'ospedale di Avezzano dove ora è in prognosi riservata. In base a una prima ricostruzione dei Carabinieri della compagnia di Tagliacozzo, intervenuti sul posto, l'accoltellamento sarebbe l'epilogo di una lite tra i due per dissidi familiari. Nello specifico l'uomo avrebbe sospettato una relazione con la figlia assolutamente non gradita. Secondo quanto riferito da testimoni, poi, il 54enne ha minacciato con la stessa arma, un coltello a serramanico con lama di circa 12 cm, il fratello del giovane ferito, arrivato nel frattempo. Tra i due, prima dell'arrivo di Carabinieri, c'è stata una colluttazione che però non ha avuto conseguenze gravi.

 

Redazione Independent

giovedì 28 luglio 2016, 12:51

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
tagliacozzo
gelosia
nipote
coltello
notizie
omicidio
arrestato
Cerca nel sito