Inseguimento tra gli sterpi

Massimo Mannino, 27 anni, di Silvi sorpreso a scassinare un autolavaggio. Acciuffato da un poliziotto fuori servizio

Inseguimento tra gli sterpi

FURTO ALL'AUTOLAVAGGIO - Un poliziotto "fuori servizio" ha sorpreso un giovane mentre cercava di scassinare un raccoglitore di banconote all'interno di un lavaggio per automobili nel comune di Giulianova. Massimo Mannino, 27 anni, di Silvi, è stato notato con atteggiamento sospetto in località Colleranesco: erano le 22 circa e la strada era deserta. Ha tentato la fuga ma gli è andata male. E' stato arrestato tra le sterpi con l'accusa di tentato furto.

LA FUGA TRA GLI STERPI - Purtroppo il giovane ladro non aveva fatto i conti con la mala sorte. Proprio mentre era intento a compiere quel delitto ha visto l'automobile che improvvisamente l'aveva notato. Non poteva sapere che a bordo c'era il comandante del distaccamento di polizia stradale di Giulianova. Il ladro ha tentato la fuga in auto lungo la strada statale 80 ma è stato inseguito dall'agente di polizia. Vistosi braccato ha fermato improvvisamente l'auto per tentare la fuga a piedi in un campo limitrofo e nascondersi tra alcuni sterpi. Raggiunto in mezzo ai campi gli è stato intimato di farsi riconoscere. Nel frattempo era giunta sul posto un’autopattuglia. Il ventisettenne di Silvi non ha avuto scampo ed è stato arrestato. Nei pressi del raccoglitore di banconote è stato rinvenuto il cacciavite utilizzato per il tentativo di scasso.

Reda. Independent

sabato 25 febbraio 2012, 15:11

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
poliziotto
auto lavaggio
bancomat
pescara
furto
notizie
massimo mannino
silvi
Cerca nel sito