Abusivismo commerciale, task force a San Salvo

L'obiettivo è di difendere la legalità. Il sindaco Magnacca parla di "un fenomeno che sta dilagando sempre più e che produce danni rilevanti"

Abusivismo commerciale, task force a San Salvo

L’amministrazione di San Salvo è attivamente impegnata per debellare una vera e propria piaga sociale come l’abusivismo commerciale. Sin dal suo insediamento, il sindaco Tiziana Magnacca ha dato un chiaro indirizzo all’esecutivo per la lotta all’abusivismo e al commercio illecito su aree pubbliche e al commercio ambulante. La giunta ha approvato un piano operativo con la costituzione di task force per la lotta all’abusivismo commerciale.

“L’abusivismo commerciale – spiega Magnacca – è un fenomeno che sta dilagando sempre più e che produce danni rilevanti in particolare ai commercianti che in maniera onesta e rispettosa delle leggi svolgono la loro attività pagando le tasse. Non possiamo più tollerare il commercio abusivo che produce danni alla nostra economia oltre a essere un’evidente forma di evasione fiscale. Viene alimentato il mercato del falso e si fa prosperare organizzazioni criminali che vivono alle spalle degli ambulanti abusivi spesso anche non in regola con le norme di soggiorno o l’utilizzo di minori. Tutto questo è una piaga sociale ed economica a cui dobbiamo dare una soluzione immediata ed efficace”.

I semplici controlli sinora adottati non sono sufficienti a garantire i risultati sperati, pertanto il Comune di San Salvo ha deciso di attivare una task force per una più incisiva tutela delle attività commerciali di San Salvo e nel contempo per tutelare i consumatori e dei tenti turisti che affollano la nostra costa. Gruppo d’azione che verificherà tutte le prescrizioni previste dalle leggi vigenti e dai regolamenti del settore commercio, sull’utilizza delle aree pubbliche per il commercio ambulante e di maggiori e più specifici controlli diretti.

Le zone sottoposte ai controlli saranno San Salvo Marina e la zona industriale oltre naturalmente al centro cittadino. In queste ultime settimane la cronaca ha fatto registrare, su precise disposizioni del sindaco, una serie di interventi della polizia municipale sul lungomare di San Salvo nell’ambito dell’operazione “Mare Legale”. E’ stato operato il sequestro di diversa merce per il mancato rispetto delle norme sul commercio ambulante e per la qualità e la sicurezza dei prodotti venduti privi del marchio CE.

Gli Indipendenti

mercoledì 09 luglio 2014, 16:42

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cronaca
magnacca
sansalvo
abusivismo
commercio
Cerca nel sito