AbruzzoIndependent.it in missione in Grecia per aiutare i profughi siriani

Questa settimana il nostro quotidiano non offrirà il consueto record di notizie perchè impegnato negli aiuti ai 13mila bisognosi accampati nella tendopoli di Idomeni

AbruzzoIndependent.it in missione in Grecia per aiutare i profughi siriani

ABRUZZO INDEPENDENT IN MISSIONE IN GRECIA PER AIUTARE I PROFUGHI SIRIANI. Cari adorati lettori indipendenti vi scriviamo, ad uno ad uno, voi che ci sostenete sempre con grande affetto e concretezza, perchè questa settimana il nostro/vostro quotidiano AbruzzoIndependent.it non sarà regolare ed uscirà in versione ridotta: insomma, non offrirà il consuero record di news (politica, conaca, sport, ambiente, attivismo, impegno civico, cultura, musica, eventi, sanità).  Il nostro staff, infatti, sarà impegnato in missione umanitaria in Grecia per cui non avremo la possibilità di aggiornare la nostra piattaforma perchè impegnati in altro. Il direttore del quotidiano Marco Manzo l'imprenditore Marco Taucci guideranno un furgone carico di aiuti per il campo profughi di Idomeni, al confine con la Macedeonia, dove sono accampati in condizioni disumane e disperate oltre che indegne circa 13mila persone in fuga dalla guerra. 

Chiunque volesse seguire questa grande avventura della solidarietà può farlo attraverso i profili facebook del team di PiùAbruzzo, associazione che si occupa di diritti umani e che in brevissimo ha riprodotto il modello di una ONG strutturata a livello internazionale. 

Seguiranno aggiornamenti e dettagli più precisi poi. Intanto, scusateci ancora.

Foto: @NominoOrientale

Redazione Independent

venerdì 25 marzo 2016, 10:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
abruzzo independent
direttore
marco manzo
piu abruzzo
ideomeni
grecia
marco taucci
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!