Abruzzo: il Consiglio regionale torna a riunirsi all'Emiciclo domani

All'ordine del giorno interpellanze e la questione della nomina del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive delle libertà personali

Abruzzo: il Consiglio regionale torna a riunirsi all'Emiciclo domani

ABRUZZO: DOMANI IL CONSIGLIO REGIONALE. Il Consiglio regionale torna a riunirsi all'Emiciclo domani, 27 settembre, alle ore 11.00. All’ordine del giorno lo svolgimento  delle seguenti interpellanze:  a firma del Consigliere Domenico Pettinari (M5S) sulla situazione degli ex-dipendenti dei Consorzi Agrari della Regione Abruzzo, a firma del Consigliere Mauro Febbo (FI) sul servizio di elisoccorso della Regione Abruzzo, a firma del Consigliere Sara Marcozzi (M5S) sul SIR "Fiumi Saline-Alento" e "Chieti Scalo" - Strutturazione fondi e azioni d'intervento, a firma del Consigliere Riccardo Mercante (M5S) sull’intervento della Regione Abruzzo al fine della messa in sicurezza di Contrada Marina di Mosciano Sant'Angelo (TE), a firma del Consigliere Giorgio D'Ignazio (NCD) sugli interventi a sostegno di giovani già ospiti di strutture di accoglienza e ulteriori disposizioni finanziarie - Stato di attuazione, a firma del Consigliere Pietro Smargiassi (M5S)  sulla situazione del servizio farmacia interna del Presidio Ospedaliero G. Bernabeo di Ortona, a firma del Consigliere Emilio Iampieri (FI) sulla chiusura della Vesuvius ad Avezzano. Inoltre verranno discusse le nomine relative al componente del Collegio regionale per le Garanzie Statutarie e quella del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale. 

Redazione Independent

lunedì 26 settembre 2016, 09:55

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
consiglio regionale
abruzzo
giorgio dignazio
garante detenuti
ordine del giorno
notizie
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!