Abruzzo. Non si compra nulla

Crolla la fiducia dei consumatori: in aprile meno case auto e generi alimentari. Lo rivela l'Istat su base nazionale

Abruzzo. Non si compra nulla

CROLLA LA FIDUCIA DEI CONSUMATORI - Cosa vuol dire? Semplice, che non si compra più nulla: niente case, auto e persino i generi alimentari sono in netto calo. L'Italia è, dunque, in recessione tecnica: inequivocabilmente. A pesare sul dato negativo (oltre ai dati sul crollo della produzione industriale e dell'aumento del numero dei disoccupati) è il clima di incertezza che grava sull'intero sistema economico internazionale, nazionale e regionale. In aprile - stando a quanto diffuso dall'Istat - l'indice del clima di fiducia dei consumatori diminuisce da 96,3 a 89,0. Il peggioramento, diffuso a tutte le componenti, è particolarmente marcato per il clima economico generale che scende da 85,4 a 72,1, mentre il clima personale scende in misura meno accentuata (da 100,1 a 94,3).

PEGGIORA ANCHE L'INDICATORE DEL FUTURO - L'Istituto di Statistica ha pubblicato dati relativi anche all'indicatore riferito al clima futuro: da 86,3 a 76,6 mentre al momento (è passato da 102,6 a 96. Il tutto si può tradurre in qualcosa che è difficilmente immaginabile se si considerano poi anche i dati della produzione industriale ed il tasso di disoccupazione che ormai sfiora quasi il 35% (nella fascia tra i 16-35 anni). Cosa succederà? Difficile prevederlo. Una cosa è certa: la recessione non ha ancora toccato il suo picco massimo.

Redazione Independent

lunedì 23 aprile 2012, 16:41

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
istat
indice
fiducia
consumatori
crollo
abruzzo
economia
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano