Abruzzo. La Giunta regionale chiede 80 milioni di danni

Nella delibera con la quale è stata formalizzata la richiesta si precisa che, “considerato che sono stati registrati danni rilevantissimi e permanenti"

Abruzzo. La Giunta regionale chiede 80 milioni di danni

LA GIUNTA REGIONALE CHIEDE  80 MILIONI DI EURO DI DANNI. La Giunta regionale, riunita oggi pomeriggio a Pescara, su proposta del Presidente Luciano D'Alfonso e dell’assessore alla Protezione civile Mario Mazzocca ha deciso di richiedere al Governo “la dichiarazione dello stato di emergenza per le aree del territorio della Regione Abruzzo colpite dagli eventi del 4-5-6 marzo”. Nella delibera con la quale è stata formalizzata la richiesta si precisa che, “considerato che sono stati registrati danni rilevantissimi e permanenti, per una prima stima approssimativa, allo stato attuale, di non meno di 80 milioni di euro”, l’esecutivo D’Alfonso dichiara la sussistenza delle condizioni previste dall’art. 2 lett. C delle legge 225/1992 “in quanto la regione si trova senza dubbio di fronte ad un evento che richiede poteri e mezzi straordinari”. Si fa presente che il provvedimento sarà “corredato da puntuale e circostanziato rapporto contenente il dettaglio degli eventi accaduti con stima dei danni pubblici e privati, corredato da dettagliato report fotografico ed adeguata rappresentazione cartografica, con puntuale localizzazione delle maggiori criticità” e si dà mandato alla Struttura di Protezione civile regionale di effettuare “gli adempimenti di cui alla deliberazione di giunta n. 4 dell’8 gennaio 2015 (Definizione delle procedure finalizzate alla richiesta della dichiarazione dello Stato di emergenza)”.

Redazione Independent

venerdì 06 marzo 2015, 20:26

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
governo
danni
abruzzo
maltempo
richiesta
luciano d\'alfonso
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!