Abruzzo Civico rompe con Mazzocca, Gerosolimo vuole il suo assessorato?

L'alleato senza incarchi replica all'esponente di SEL sul Parco della Costa Teatina:"Solo chiacchiere inutili"

Abruzzo Civico rompe con Mazzocca, Gerosolimo vuole il suo assessorato?

ALTA TENSIONE TRA ABRUZZO CIVICO E L'ASSESSORE MAZZOCCA. Continua il 'braccio di ferro' tra Abruzzo Civico e la maggioranza dalfonsista. Stavolta, e crediamo non sia un caso, il problema è l'assessore regionale all'Ambiente Mario Mazzocca (SEL), che ha definito la risoluzione dei consiglieri regionali Mario Olivieri e Andrea Gerosolimo sul Parco della Costa Teatina " confusa, oltre che massimamente errata nei modi, nei termini e nella sostanza, e che non poteva che ricevere il nostro deciso voto contrario (ndr)". Naturalmente non è mancata la risposta degli esponenti di AC. “La risoluzione -  replicano - è nata dall’esigenza di rivedere la perimetrazione proposta dal Commissario, Giuseppe De Dominicis che era stata elaborata frettolosamente e senza esperire i dovuti accertamenti presso gli uffici competenti. Riflettere bene sugli atti e condividerli è una scelta di buon senso oltre che di democrazia. II Consiglio Regionale in piena libertà ha approvato la risoluzione ritenendo, quindi, legittimi e sacrosanti i dubbi che venivano sollevati. Abruzzo Civico è assolutamente a favore della istituzione del Parco la cui perimetrazione, però, deve essere operata in totale accordo con le amministrazioni e le comunità locali. Ora si dia attuazione a ciò che è stato deciso dal Consiglio regionale, tutto il resto, per noi, sono solo chiacchiere”.

venerdì 17 luglio 2015, 12:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
antonio gerosolimo
mario mazzocca
parco della costa teatina
assessore
notizie
Cerca nel sito