AAA fuori tutto (per debiti)

Pescara. Ammonta a 1milione e 347mila euro il primo lotto: terreni e locali. L'elenco delle occasioni: offerte entro 45 gg

AAA fuori tutto (per debiti)

DISMISSIONI PER PAGARE I MUTUI. Ammonta a 1milione 397 mila euro il primo lotto di 7 immobili comunali che l’amministrazione municipale di Pescara ha deciso di mettere all’asta: tra qualche giorno sarà pubblicato l’avviso ed i cittadini avranno 15 giorni per assumere informazioni. Poi, ci saranno altri 30 giorni per presentare eventuali offerte. Il metodo sarà quello dell'asta all'incanto ed ovviamente saràr a rialzo rispetto al prezzo base.

TERRENI E LOCALI. Si tratta soprattutto di terreni e locali che per l’amministrazione non hanno utilità, e che potrebbero suscitare l’interesse del territorio. Dall’elenco è escluso il Mediamuseum, l’edificio dell’ex Tribunale, inalienabile a tutela del bene e del suo utilizzo. «Per 35 dei beni elencati, soprattutto le piccole frazioni di terreno - ha spiegato l'assessore al Comune di Pescara Seccia - abbiamo già proposte di acquisto da parte di cittadini confinanti e complessivamente il patrimonio alienabile ammonta a 10 milioni 357mila euro. Ora, per la prima volta in assoluto nella storia del Comune di Pescara, c’è una programmazione seria e concreta delle dismissioni, che ci consentirà di ridurre la quota di indebitamento dell’Ente sui mutui».

DOVE SONO (ELENCO). Area edificabile libera situata in via Nazario Sauro, una traversa di via Marconi, 445metri quadrati, del valore di 275mila 900 euro; piccolo corpo di fabbrica libero situato in via Lago di Borgiano, un immobile di antica costruzione, con stato di conservazione scadente, costituito da un piano terra, di 43 metri quadrati, con una piccola corte annessa, di 106,50 metri quadrati, del valore di 53mila 369 euro; locale commerciale situato in viale Kennedy 112, al piano terra del fabbricato condominiale, in buono stato di conservazione, posto a confine con il vano scala, consegnato al Comune dalla Società Domostile il 30 aprile 2003, di 43 metri quadrati, concesso in uso per sei anni alla Società Imago Srl (contratto scaduto il 31 maggio 2009), con un canone annuo iniziale di 2.537,28 euro, del valore di 145mila 340 euro; locale uso ufficio in via Primo Vere numero 138, di 97 metri quadrati, situato al piano rialzato del fabbricato condominiale denominato ‘Condominio Acquamarina’ in buono stato di conservazione, composto da un ampio locale, con bagno e antibagno, consegnato al Comune dalla Società FuturEdile Costruzioni Srl, concesso in uso sino ad aprile 2010 all’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia, con un canone mensile di 54 euro, del valore di 182mila 360 euro; locale uso ufficio in viale Primo Vere 144, situato al piano terra e primo del fabbricato condominiale denominato condominio ‘Silene’, in buono stato di conservazione, il piano terra è costituito da un ampio locale, un disimpegno, una stanza per ufficio e un bagno, mentre il primo piano è costituito anch’esso da un ampio locale, disimpegno, due bagni con antibagno, tre stanze uso ufficio e un piccolo ripostiglio, consegnato al Comune di Pescara dalla Società Mediterranea Costruzioni nel 2001, del valore di 578mila 820 euro; infine porzione di fabbricato situato in via Salita Francescone 8, porzione di immobile libero di antica costruzione dislocata su due livelli, piano terra e primo, con due stanze per piano, con stato di manutenzione scadente, immobile costruito prima del 1967, donato al Comune dal Barone Vincenzo Basile nel 1975, di 70 metri quadrati, del valore di 105mila euro.

Reda Inde

giovedì 06 settembre 2012, 21:56

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
immobili
comune
pescara
asta
notizie
dismissioni
patrimonio
dove
cosa
terreni
locali
elenco
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!