A Teramo il passaporto arriva direttamente a domicilio

Le buste per la spedizione sono disponibili da ieri presso l’ufficio postale di viale Crucioli

A Teramo il passaporto arriva direttamente a domicilio

PASSAPORTO A DOMICILIO. A Teramo, da ieri, il passaporto arriva comodamente a domicilio. Il servizio, attivato grazie a una convenzione tra Poste Italiane e il Ministero dell’Interno - Dipartimento della Pubblica Sicurezza, prevede la possibilità per i cittadini di richiedere alla Questura o al Commissariato, al momento della sottoscrizione della domanda per il rilascio o rinnovo del passaporto, che il documento venga inviato direttamente al proprio domicilio o presso altro indirizzo indicato nel passaporto emesso o rinnovato, senza dover tornare in Questura o al Commissariato per il ritiro. Per l’invio del passaporto, che viaggia come Posta Assicurata, è previsto l’utilizzo di una busta appositamente realizzata che potrà essere richiesta gratuitamente, oltre che in Questura o al Commissariato, anche presso l’ufficio postale di Teramo 1 (viale Crucioli).

LE MODALITA' PER RICEVERLO. Per ricevere il passaporto a domicilio è previsto il pagamento di 8,20 euro che può essere effettuato al momento della consegna da parte del portalettere. Inoltre, sarà possibile monitorare la spedizione sul sito Internet www.poste.it inserendo su “Cerca spedizioni” il codice identificativo rilasciato direttamente dalla Questura. In caso di mancata consegna, si potrà comunque ritirare la busta contenente il passaporto presso l’ufficio inesitate indicato sull’avviso di giacenza.

Redazione Teramo

martedì 28 ottobre 2014, 09:15

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
teramo
cronaca
poste
passaporto
domicilio
questura
Cerca nel sito

Identity