A Spoltore raccolti 19.000 kg di abiti e accessori usati in soli 4 mesi

Risultati positivi per quanto riguarda il servizio di raccolta di abiti e accessori usati avviato dall’Amministrazione comunale

A Spoltore raccolti 19.000 kg di abiti e accessori usati in soli 4 mesi

SPOLTORE RACCOGLIE ABITI USATI PER I POVERI. Risultati positivi per quanto riguarda il servizio di raccolta di abiti e accessori usati avviato dall’Amministrazione comunale di Spoltore a gennaio scorso: in soli quattro mesi i cittadini hanno donato 19.000 kg di indumenti e componenti aggiuntivi nei contenitori di ‘Humana’.

“Un dato elevato in un arco di tempo così breve, nonostante le condizioni climatiche avverse che generalmente scoraggiano le persone a fare i cambi di stagione negli armadi. In questo modo si va a potenziare ulteriormente il servizio di raccolta differenziata porta a porta sul territorio, che si attesta sopra il 65%, riducendo ancora di più la quantità di rifiuti da portare in discarica” – ha affermato l’Assessore all’Ecologia Quirino Di Girolamo.

“Con la raccolta di abiti e accessori usati il nostro Comune contribuisce, inoltre, all’impegno di Humana per il Sud del mondo. Gli indumenti che i cittadini decidono di donare nei 15 contenitori posizionati nelle varie zone del nostro territorio vengono, infatti, inviati nei paesi poveri, dove il fabbisogno è elevato” – ha aggiunto il Sindaco Luciano Di Lorito.

Gli operatori di Humana ricordano di “diffidare dei volantini che vengono attaccati nei condomini e imbucati nelle cassette della posta per invitare la cittadinanza a lasciare fuori dal portone una busta con indumenti usati. Se i manifesti non riportano il numero e la sede legale di Associazioni riconosciute, significa che molto probabilmente sono abusivi”.

venerdì 30 maggio 2014, 15:43

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
spoltore
notizie
indumenti
usati
raccolta
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?