A Spoltore nasce una "nuova" alternativa al Governo Di Lorito

I capigruppo in Consiglio comunale Rino Controguerra, Francesco Zampacorta ed Edoardo Diligenti si alleano: "Più forti per il territorio"

A Spoltore nasce una "nuova" alternativa al Governo Di Lorito

POLITICA, OPPOSIZIONE SI FEDERA IN ALTERNATIVA AL GOVERNO DI LORITO. A Spoltore nasce una "nuova" - ma sarebbe meglio dire vecchia dato che i protagonisti sono gli stessi - opposizione al Governo Luciano Di Lorito. I capigruppo in Consiglio Comune Rino Controguerra, Francesco Zampacorta ed Edoardo Diligenti, stuzzicati dalle esternazioni della collega forzista Marina Febo con cui i rapporti non sono sempre stati idilliaci, hanno ribadito l'intenzione di seguire un percorso diverso, rispetto a quello che li aveva portati al Palazzo del Comune nel 2012.

"La scelta -si legge nella nota - nasce dalla necessità di costruire un’alternativa di Governo credibile per un territorio che oggi è abbandonato: ci uniamo nell’intento di coinvolgere persone serie e oneste, nella costruzione di un futuro migliore per il nostro comune. La sconfitta elettorale del 2012 e l’esperienza sin’ora maturata in Consiglio, ci hanno fatto maturare con autocritica la volontà di mettere insieme più forze, aperte anche a gruppi della società civile, aventi come esclusivo interesse il bene comune, in grado di guardare avanti davvero. Le prossime elezioni provinciali, riservate ahinoi solo agli amministratori, ci vedono a sostegno della candidatura del cons. civico di opposizione Francesco Zampacorta, espressione del nostro consiglio comunale, alternativo al Sindaco Di Lorit.o Quest’ultimo, già consigliere provinciale nelle file dell’IDV, si dimesso dallo scorso consiglio provinciale per “fare il Sindaco a tempo pieno”. Evidentemente, a distanza di due anni e mezzo, si è ricreduto…SIC! La cittadinanza di Spoltore, aspetta ed esige risposte credibili, serie e dalle reali prospettive a breve e medio termine".

I gruppi civici federati in questa nuova opposizione si chiamano Prima Spoltore-Abruzzo Civico, Grande Spoltore-Cinque Borghi, Spoltore Futura e, come mossa di debutto, hanno optato per questa soluzione apparentemente contraddittoria: cioè candidare l'ex candidato sindaco Francesco Zampacorta col centrosinistra  - quindi con la stessa coalizione del sindaco Luciano Di Lorito - alle prossime elezioni provinciali del 12 ottobre.

Redazione Independent

giovedì 02 ottobre 2014, 14:59

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
elezioni
provinciali
rino controguerra
francesco zampacorta
edoardo diligenti
prima spoltore
notize
Cerca nel sito

Identity