A Spoltore la danza delle salme

Emergenza loculi cimitero: spazi in prestito per defunti. Febo: «Di Lorito faccia qualcosa»

A Spoltore la danza delle salme

EMERGENZA CIMITERO: FINITI I LOCULI. A SPOLTORE E’ VIETATO MORIRE. «Sono terminati i loculi a disposizione per ospitare i defunti del nostro territorio nei cimiteri di Spoltore capoluogo e Caprara». Lo afferma in una nota Marina Febo, Capogruppo PDL al Consiglio comunale di Spoltore.

FEBO: «SPETTACOLO VERGOGNOSO». Moltissime le lamentele dei cittadini costretti a richiedere in prestito loculi liberi a proprietari che ne sono già in possesso. «Assistere allo spostamento continuo di salme da un loculo a un altro - spiega la Febo - e a pagare costi elevati per l’acquisto di uno spazio dove essere sepolti è una situazione vergognosa e irrispettosa della dignità dei defunti e dei parenti che, oltre al dolore per la perdita di un proprio caro, sono costretti a barcamenarsi tra adempimenti assurdi». L’amministrazione del sindaco Luciano Di Lorito ha provato a risolvere il problema costruendo loculi aggiuntivi nel cimitero di Spoltore che nel frattempo, però, sono già stati utilizzati.

LA QUESTIONE CIMITERO AL VAGLIO DELLA PROCURA. La questione “cimitero” è al vaglio della Procura della Repubblica di Pescara che sta valutando la programmazione di un vecchio accordo, risalente alla precedente amministrazione, che mirava a realizzare l’ampliamento dello storico cimitero esistente in Spoltore capoluogo.

Redazione Independent

martedì 23 luglio 2013, 19:31

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
spoltore
cimitero
di lorito
febo
procura
notizie
Cerca nel sito

Identity