A Rancitelli anche l'Esercito

Ennesimo blitz delle forze di polizia. Nel mirino la criminalità stanziale del Ferro di Cavallo in via Tavo

A Rancitelli anche l'Esercito

A RANCITELLI ANCHE L'ESERCITO. Lotta dura alla criminalità ed al traffico di sostanze stupefacenti. Nel mirino delle forze di polizia, agli ordini del questore Paolo Passamonti, ancora una volta i quartieri difficili della città di Pescara: cioè Rancitelli, San Donato e Fontanelle. Questa mattina l'operazione ha interessato, manco a dirlo, lo stabile denominato “Ferro di Cavallo”, in via Tavo, e, poi si è estesa anche agli altri due quartieri.

LE FORZE IN CAMPO. L’operazione di polizia è stata effettuata da 30 unità della Polizia di Stato (personale della Questura, Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo, Polizia Ferroviaria), con l’ausilio di 2 unità cinofile antidroga della Guardia di Finanza, ed il supporto dei militari dell’Esercito.

PERQUISIZIONI CASA PER CASA. Sono state effettuate 11 perquisizioni domiciliari e personali, identificate 65 persone sospette, di cui una indagata in stato di libertà per violazione al foglio di via obbligatorio, controllati  19  veicoli, predisposti 3 posti di controllo, elevata una sanzione  amministrativa per violazioni al codice della strada, ed emesso un foglio  di via obbligatorio nei confronti di una persona pericolosa. Sono state controllate 24 persone sottoposte agli arresti domiciliari.

Redazione Independent

martedì 20 novembre 2012, 15:14

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
rancitelli
ferro di cavallo
via tavo
droga
spaccio
criminalit
quartieri
Cerca nel sito

Identity