A Pescara -208 imprese, l'allarme di Confartigianato

Domani mattina si terrà una conferenza stampa del neo presidente Giancarlo Di Blasio per illustrare i dati

A Pescara -208 imprese, l'allarme di Confartigianato

L'ARTIGIANATO E' IN DIFFICOLTA'. “In provincia di Pescara, nel 2015, c’è stato un drastico crollo delle imprese, con -208 unità, mentre l’Abruzzo, con 2.727 cessazioni, è l’ultima regione della classifica italiana. La situazione rasenta il dramma: va allentata la morsa del fisco e dei troppi e inutili adempimenti cui sono sottoposte le piccole e micro imprese. Serve un forte e deciso intervento della Regione Abruzzo”.

A lanciare l’allarme è Confartigianato Pescara. I dati verranno illustrati ed analizzati nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà domani mattina, alle ore 10, nella sede dell’associazione in via Marco Polo 40, a Pescara. Saranno presenti il nuovo presidente di Confartigianato Pescara, Giancarlo Di Blasio, il segretario Nunzio Gagliardi e il vicesegretario Pasquale Cameli.

Redazione Inde

martedì 03 maggio 2016, 14:14

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lavoro
artigianato
imprese
pescara
difficolta
Cerca nel sito

Identity