A Navelli riapre la chiesa trutturale della Madonna delle Grazie

La riapertura al pubblico avverrà questo pomeriggio all1 18:30. Per l'evento sarà celebrata una santa messa con Don Massimiliano e Simone

A Navelli riapre la chiesa trutturale della Madonna delle Grazie

A NAVELLI RIAPRE LA CHIESA TRATTURALE DELLA MADONNA DELLE GRAZIE. Riaprira questo pomeriggio la Chiesa della Madonna delle Grazie di Civitaretenga, frazione di Navelli. Per l’occasione, alle ore 18.30 sarà celebrata la Santa Messa presieduta da Don Massimiliano De Simone; a seguire interverranno Paola Di Iorio, Sindaco di Navelli e l’Arch. Berardino di Vincenzo della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Abruzzo. L’evento si chiuderà con un’esibizione del Coro Maiella di Pacentro.

La chiesa, risalente al XVI secolo, si trova nel cuore dell’Altopiano di Navelli e riveste un’importanza fondamentale per il territorio, rappresentando un esempio illustre di architettura religiosa legata alla transumanza. Essa infatti, sorge all’incrocio di due percorsi tratturali, L’Aquila – Foggia e Centurelle – Montesecco, e ancora oggi rievoca, attraverso le forme essenziali e la grande navata, la sua antica funzione di rifugio per i pastori. La struttura inoltre, è caratterizzata da un’imponente facciata quadrangolare decorata da un raffinato rosone.

L’evento sarà un’opportunità importante per visitare un monumento unico rimasto a lungo chiuso e segnerà l’inizio di un nuovo ciclo che vedrà la chiesa della Madonna delle Grazie tornare, dopo tanti anni, protagonista della vita religiosa e culturale del nostro Abruzzo.

Reda In.

giovedì 14 agosto 2014, 12:52

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
madonna delle grazie
chiesa
navelli
notizie
comune
frazione
l\'aquila
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!