A Montesilvano turisti sui pedali per muoversi agilmente

Bella iniziativa di bike sharing lanciata da AlberghiAmo in collaborazione con la Provincia e Comune. Renisi: "Piccolo ma importante step di bike sharing"

A Montesilvano turisti sui pedali per muoversi agilmente

MONTESILVANO, TURISTI SUI PEDALI PER MOVERSI IN MODO PRATICO E ECOLOGICO. Bella iniziativa per promuovere la mobilità sostenibile ed offrire un’opportunità ai turisti in vacanza a Montesilvano di vivere la città nel pieno rispetto dell’ambiente. Con questi obiettivi è stato sottoscritto oggi un contratto di comodato d’uso tra Provincia di Pescara, Comune di Montesilvano e Alberghiamo, l’associazione che unisce 14 strutture ricettive della città. Ad apporre la firma sul documento il presidente della Provincia Antonio Di Marco, il primo cittadino Francesco Maragno e Daniela Renisi, presidente dell’associazione Alberghiamo.

"Noi di AlberghiAmo - spiega il presidente Daniela Renisi che ha preso in consegna le biciclette lasciate inutilizzate dentro un deposito della Provincia di Pescara - siamo affidatari di questo servizio di bike sharing, che ha la finalità di diffondere e incentivare l'uso della bicicletta per gli spostamenti dei turisti nel territorio. Sono felice perché esistono tantissimi validi progetti turistici che purtroppo rimangono inoperativi. Ma in questo caso è stato possibile, grazie alla collaborazione dei partner istituzionali, realizzare di fatto un piccolo sistema di bike sharing che porta ad una concretezza reale, rendendo fruibile l'esperienza di muoversi in modo pratico ed ecologico nel nostro territorio".

Il progetto chiamato Adrimob rientra nell'ambito di un finanziamento sulla mobilità sostenibile, finalizzato a favorire lo sviluppo del sistema di trasporto sostenibile lungo e tra le coste dell'Adriatico.

"La collaborazione della rete Alberghiamo – aggiunge il sindaco Francesco Maragno – ha reso le operazioni di gestione del progetto molto più pratiche e snelle. Grazie a questa iniziativa Montesilvano offre un’opportunità ulteriore per i nostri villeggianti, consentendo loro di utilizzare un mezzo di trasporto che permette di godere di quel turismo slow che speriamo possa divenire un punto di forza della nostra città".

Le biciclette messe a disposizione, contrassegnate da un numero identificativo, sono tutte corredate di lucchetto e cestino. Una è una bicicletta a pedalata assistita elettricamente. 28 bici verranno affidate ai 14 alberghi dell’associazione e due verranno messe a disposizione di dipendenti e amministratori del Comune di Montesilvano.

Il contratto di comodato d’uso ha una durata di un anno, rinnovabile e speriamo che l'anno prossimo potrà godere di un parco bici superiore in modo da offrire un servizio di mobilità paratica ed ecologica al maggior numero di turisti possibile.

Redazione Independent

lunedì 03 agosto 2015, 15:27

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
alberghiamo
daniela renisi
provincia di pescara
montesilvano
alberghi
antonio di marco
bike sharing
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!