A Montesilvano 60 telecamere pronte per essere attivate

Sono state installate su tutto il territorio cittadino, costate 154mila euro e già collaudate: è il Grande Fratello

A Montesilvano 60 telecamere pronte per essere attivate

IL GRANDE FRATELLO. Il Comune di Montesilvano è pronto per attivare le 60 telecamere della videosorveglianza installate sul territorio cittadino, costate 154mila euro e gia' collaudate. Il sistema e' costituito da 27 postazioni periferiche per il monitoraggio continuo e in tempo reale delle aree ritenute di interesse, una centrale operativa presso il comando dei vigili urbani e due dispositivi, installati lungo il ponte Saline, di lettura targhe.

COZZI. L'assessore ai Lavori Pubblici, Valter Cozzi, spiega che le telecamere sono state installate in punti strategici della cittadina, cosi' da garantire una copertura di tutto il territorio e, di conseguenza, aumentarne il controllo. La ditta realizzatrice del sistema, oltre ad aver gia' eseguito una fase di addestramento per avviare la intero sistema, ha assicurato una fase di affiancamento per il primo mese di messa in opera dell'impianto e un servizio di garanzia per 48 mesi, per la manutenzione programmata e straordinaria.

Redazione Inde

martedì 18 novembre 2014, 10:05

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cozzi
montesilvano
cronaca
videosorveglianze
telecamere
sicurezza
Cerca nel sito

Identity